Gli elementi che influenzano la scelta di un tagliaerba

Quando si sceglie tra i Migliori tagliaerba ci sono tanti elementi da dover considerare, tra questi, certamente l’ampiezza del cesto di raccolta è molto importante, è rilevante che sia un contenitore in plastica oppure in tela e che sia piuttosto capiente, perchè le operazioni del suo svuotamento potrebbero richiedere tempi tanto lunghi.

Come scegliere il miglior tagliaerba.

Un cesto ampio limiterebbe il numero delle volte in cui tali operazioni saranno effettuate: un vantaggio in particolare in presenza di spazi verdi molto vasti. La capacità di un cesto di raccolta dovrebbe non essere inferiore a 50 litri, in modo da poter rendere necessarie due operazioni  di svuotamento al massimo, in un terreno di dimensioni medie.

La funzione Mulching, altro fattore da considerare, consiste in una particolare tecnica di tosatura consistente del prato nello sminuzzare in modo fine l’erba tagliata e nel ridistribuirla al prato stesso, andando ad adoperarla come fertilizzante naturale, in questo modo non soltanto il terreno goderà di una salute migliore, ma si eviterà il riempimento del cesto di raccolta, con una diminuzione dei tempi dello sfalcio e con una fatica minore per lo svuotamento e la rimozione dell’erba tagliata. Questa funzione è tipica di determinati tagliaerba a motore, farà naturalmente lievitare il costo dell’apparecchio che la possiede, quindi è consigliabile procedere ad un acquisto in questo senso soltanto se il proprio è uno spazio verde di dimensioni che superano i 130-150 mq.

Per i prati piccoli o giardini, difatti, tale opzione non si profila di elevata utilità, visto che il vento oppure anche il semplice calpestio rischierebbero di vanificare completamente i vantaggi del mulching.
Infine, molto importante è la praticità d’uso, uno dei più rilevanti fattori da dover valutare all’acquisto, perchè vada a semplificare il lavoro, l’apparecchio dovrà essere comodo, ma anche maneggevole e tanto sicuro, quindi non molto pesante, con un manubrio da impugnare con facilità e da poter regolare a seconda delle esigenze di chi lo usa, e con una  salda presa.

La maneggevolezza del tagliaerba ed anche la sua trasportabilità non difficoltosa, sono influenzati dal suo peso  e dalle ruote. Per poter essere pratico e semplice nell’utilizzo, l’apparecchio dovrebbe caratterizzarsi per un relativo peso di 10-12 kg circa, in quei modelli maggiormente avanzati e di circa 7 kg nei modelli che sono meno innovativi ma ugualmente dalla potenza elevata e dalle prestazioni ottime. In riferimento alle ruote, sarà preferibile che esse siano gommate, in modo da potersi muovere facilmente sul terreno e su qualsiasi tipo di erba da tagliare.