I tagli di barba realizzati con il regolabarba

La barba rappresenta un biglietto da visita, ed è un modo per poter raccontare se stessi, con diversi tagli di barba sarà possibile dire molte, ad esempio cosa vogliamo, chi siamo o cosa preferiamo.

Tipologie di tagli di barba.

I tagli di barba alla moda realizzati grazie all’uso di un regolabarba, sono tanti ed è importante scegliere il personale taglio pure a seconda del proprio viso, ecco di seguito alcuni stili di barba maggiormente diffusi e più interessanti.

Il primo tipo di taglio della barba suggerito in questa pagina è quello della barba rada che potrebbe avere varie gradazioni di lunghezza. Quella molto corta, la cosiddetta ombra delle 5 del mattino, ossia quell’alone di barba che cresce in un lampo, da sera a mattina prima di radersi, è piuttosto media, e poi c’è quella pesante, ossia la classica barba di ben tre giorni. La barba di tre giorni è un tipo di barba cortissima che va a ricoprire l’intero viso, e se rasata con molta cura conferirà al viso un’eleganza trasandata tanto sexy. E’ un taglio di barba tanto amato dai divi, come Ben Affleck.

Altro tipo di taglio di barba è quella aziendale, che rappresenta certamente quella più semplice ed anche più diffusa che consiste nel farsi crescere la barba sull’intero viso, dunque guance, ma anche mento e baffi inclusi. Si tratta di una media lunghezza e se tenuta ben curata e ben tagliata, conferirà a chi la indossa un’aura piuttosto virile e seria. La barba aziendale richiede di certo una continua cura perché la lunghezza possa rimanere sempre la medesima.

In genere è adatta a tutti i tipi di viso, proprio perché è tanto coprente.

Ancora c’è la barba circolare, in tal caso, barba e baffi dovranno essere uniti fra loro creando un cerchio intorno alla bocca, le guance rimangono dunque rasate, invece le zone interessate dalla barba saranno il mento, i lati della bocca ed anche l’area sotto il naso.

Inoltre, c’è il sottogola, questo tipo di taglio della barba, non rappresenta un taglio di barba che si va ad adattare a tutti. Bisognerà ben valutare la forma del proprio viso e poter capire se ce la si potrà permettere. Come si evince dalla parola, la barba sottogola si effettua rasando tutta la parte maggiormente esposta del viso e lasciando un filo di barba corta nell’area posta sotto il mento ed, andando a seguire la linea della mandibola ed il contorno del mento, arrivando fino alle orecchie. Rappresenta l’ideale per i visi molto lunghi.