Livelle laser: perché il raggio verde è meglio del rosso

Le livelle laser sono strumenti di precisione indispensabili per livellare superfici piane di pavimenti, pareti o soffitti, ma sono anche utili per lavoretti che tanto semplici non sono, se non si ha l’arnese giusto, come attaccare un quadro o una mensola. A differenza degli strumenti manuali, le livelle laser sono in grado di allineare al millimetro ogni linea orizzontale o verticale, in ambienti chiusi o all’esterno, velocemente e senza fatica. Utilizzata nei cantieri e nei laboratori, la livella laser è uno strumento ottico che serve alla posa di pavimenti o alla predisposizione e messa in opera di progetti edilizi con la massima affidabilità e senza margini di errore.

Con la livella laser non servono squadre di operai, ma basta un utilizzatore per eseguire ogni tipo di operazione con il puntatore che permette un’infinità di interventi in carpenteria, botteghe artigiane, falegnamerie e qualsiasi ambito del ‘fai da te’. Dalla posa in opera di maioliche al fissaggio di un lampadario, la livella è lo strumento essenziale che permette una resa perfetta sfruttando due tipi di raggi, a fascio rosso o verde. Quest’ultimo è un metodo di ultima generazione che consente una visibilità quattro volte superiore in confronto al laser rosso per via delle diverse lunghezze d’onda che in presenza del laser verde incrementano in modo esponenziale il livello di luminosità. Un vantaggio che si avverte soprattutto se si opera in ambienti particolarmente assolati e luminosi, dove il laser rosso traccia linee poco visibili, che tendono a mimetizzarsi, rendendo problematici alcuni lavori come l’allestimento di controsoffitature o montaggi di infissi.

Per poter operare con la massima visibilità e precisione all’esterno e in pieno giorno è sicuramente preferibile avvalersi di una livella laser a diodo verde per essere sicuri di poter individuare le linee proiettate dal fascio laser in modo chiaro e nitido. Chi lavora all’aperto lo sa e preferisce investire qualche decina di euro in più per poter contare su livelle laser a raggio verde se vuole portare a termine a come si deve dei lavori professionali. Anche come colore, il verde può essere captato meglio dall’occhio umano e le livelle che fruiscono di raggi di quel colore bruciano più energia proiettando i fasci di luce a più  lunga gittata. Dalla sua la livella laser a raggio rosso ha il solo vantaggio di costare di meno.